La colata del WTC2 nel nuovo filmato rilasciato dal FBI

di Enrico Manieri - Henry62
.
Automatic Google English Translation can be found here
.
Fra i filmati recentemente rilasciati dal FBI, a seguito della richiesta FOIA di Scott Bingham, mi ha particolarmente colpito il seguente:
.

video

Si tratta di un filmato relativo alla Torre Sud, il WTC2, che mostra l'angolo della facciata da cui si ebbe la famosa colata di materiale incandescente.

Se si osserva bene, anche nel filmato si vedono le colate, ripetute ed abbondanti, ma in questo caso il materiale che cola (addirittura a volte si hanno dei veri e propri spruzzi, quindi si tratta di materiale molto fluido) è grigio-argento e non ha mai il colore giallo che invece abbiamo visto in altri filmati, come per esempio questi:

.
video
video .

Nel nuovo filmato, preso da una diversa angolazione e che presenta fotogrammi sovraesposti nella ripresa, si vedono comunque le fiamme di colore giallo-arancio, mentre il materiale che cola, anche sullo sfondo scuro della parete in ombra, appare sempre di colore grigio argenteo, senza alcun accenno di giallo, nemmeno in prossimità del punto di fuoriuscita dalla facciata.

Non voglio trarre conclusioni affrettate da un filmato Youtube, anche perchè sarebbe importante capire quanto influiscano i parametri di impostazione della telecamera e la luce riflessa dal materiale che cade, ma comunque questo dato mi sembra una interessante novità che finora non era stata evidenziata e credo meriti ulteriori analisi.

L'ipotesi che il metallo che cola possa essere composto da metalli caratterizzati da bassa temperatura di fusione, come alluminio e piombo, sembrerebbe quindi trovare un ulteriore elemento a favore.

Come ricorderete, già nel corso dello SpecialeTG1 del settembre 2006 avanzai l'ipotesi che sul piano colpito dal volo UA175 ci fosse un UPS, un gruppo statico di continuità, della Fuji Bank, quindi una grande quantità di piombo, oltre alla lega di alluminio che componeva il Boeing 767 impattato.

Questa mia ipotesi trovò conferma ufficiale nel marzo 2008, quando il Nist mi comunicò l'effettiva presenza sul piano di un'area attrezzata per accogliere un UPS, "Uninterruptible Power Supply".

L'UPS è costituito da un grande quantitativo di batterie stazionarie al piombo collegate in serie, che, in caso di mancanza di tensione della rete di alimentazione, garantiscono la continuità di alimentazione elettrica per il funzionamento dell'elaboratore per il tempo necessario alla partenza dei generatori elettrici d'emergenza.

Ora giunge questo filmato che fornisce un ulteriore importante tassello, dato che alluminio e piombo alla normale temperatura di fusione hanno colore grigio-argento, mentre certamente l'acciaio non ha colore argenteo allo stato fuso...

Credo che se questo video troverà conferma in una versione di miglior definizione, si porrà il problema di individuare l'esatto momento di ripresa di questo filmato, per capire se ci furono, come sembrerebbe, almeno due tipologie di colata di materiale fuso:

  • la prima, iniziale e con emissione a spruzzi, di colore grigio-argento;

  • la seconda, certamente successiva perchè immediatamente dopo a questa ci fu il crollo dell'edificio, di colore giallo-arancio.

E' invece facile constatare che entrambe le colate provengano esattamente dalla stessa zona della facciata; guardando i filmati, si può notare come nel filmato recentemente diffuso si vedano abbondanti emissioni di fumo anche nella zona in basso a destra di quella di sgocciolamento, cioè in quella porzione di facciata che risulta annerita e praticamente senza fumo nei filmati già conosciuti.

Credo che questa semplice considerazione possa essere sufficiente per poter affermare che i filmati non sono contemporanei, cioè mostrano momenti diversi dell'incendio del WTC2 e della colata di materiale fuso.

A questo punto la risposta la dovrebbero fornire i complottisti: cosa sta colando, di colore grigio argento, dal WTC2?

Related Posts with Thumbnails